BREVI

MONTESILVANO D’AUTORE: DUE GIORNI DI ARTE E CULTURA

Si comincia mercoledì

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

695

CULTURA. MONTESILVANO. Aprirà i battenti oggi 11 ottobre presso la Sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni una due giorni di arte e cultura all’interno del contenitore Montesilvano D’autore. Eventi presentati a Palazzo di Citta, alla presenza dell’assessore alla cultura Stefania Di Nicola, al presidente della commissione cultura Paolo Talanca, Luca Pompei della Compagnia Della Memoria e Sabrina Zimei figlia dell’artista Antonino Zimei. «Con il terzo appuntamento di Montesilvano d’Autore – ha commentato Stefania Di Nicola – continuiamo questo percorso culturale innovativo che ci vede impegnati in un cartellone nuovo sia per impostazione che per eventi». Nella serata di oggi che si aprirà alle 19.30 ci sarà prima l’inaugurazione della mostra dei quadri dell’artista Antonino Zimei e a seguire il concerto del cantautore Pino Marino. «L’interazione tra le arti è un modo di fare cultura che ci piace» – ha sottolineato Paolo Talanca. Le opere di Zimei faranno da ambientazione all’evento musicale. «E’ un orgoglio per la nostra famiglia – ha rimarcato Sabrina Zimei – essere stati coinvolti in questa splendida manifestazione dove i quadri diventano l’evocazione delle canzoni e le canzoni evocazione delle opere». Nella giornata successiva del 1 Novembre alle ore 21.00 andrà in scena l’opera teatrale “Mille metri sotto terra” scritta da Luca Pompei, interpretata da Milo Vallone, con le musiche di Davide Cavuti. «E’ una rappresentazione teatrale – ha raccontato Luca Pompei - che racconta il dramma di Marcinelle attraverso la storia di un ragazzo che lascia la sua Manoppello per trovare fortuna in Belgio»