BREVI

FURTI A RIPETIZIONE DI AUTORADIO SUL LUNGOMARE PESCARESE, UN ARRESTO

Foto segnaletiche determinanti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1267

PESCARA. Questa mattina gli uomini del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale di Pescara hanno arrestato Y.B. di 22 anni.
L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria di Pescara. La misura di custodia cautelare è scattata dopo un’intensa attività investigativa condotta a seguito dei numerosi furti di autoradio perpetrati sul lungomare di Pescara, nei pressi della Pineta “Santa Filomena”.
In uno dei furti, Y.B. è stato notato dal personale del Nucleo Investigativo all’interno della riserva intento ad effettuare una cernita di oggetti asportati poco prima da un’autovettura in sosta. Alla vista degli agenti, il giovane ha abbandonato la refurtiva ed è fuggito utilizzando una bicicletta, successivamente rinvenuta lungo la strada parco.
Riconosciuto grazie a foto segnaletiche è stato deferito alla Procura della Repubblica di Pescara che, in data odierna, ne ha disposto gli arresti domiciliari.