BREVI

Confindustria: verso fusione Chieti e Pescara

Aggregazione, entro 2014, di 1.000 imprese

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

876

ECONOMIA. ABRUZZO. Nell'ambito del progetto di aggregazione delle strutture e dei servizi di Confindustria Cheti e Pescara si è effettuato il primo incontro ufficiale dei due rispettivi Consigli Direttivi.
L'incontro presieduto congiuntamente dall'ingegnere Paolo Primavera, presidente di Confindustria Chieti, e da Enrico Marramiero, presidente di Confindustria Pescara, ha avuto la testimonianza di Maurizio Tarquini, direttore generale di Unindustria Lazio (Associazione nella quale sono confluite tutte le strutture Provinciali di Confindustria del Lazio con la sola eccezione di Confindustria Latina). La nuova realtà andrà ad aggregare, entro il primo semestre del 2014, i servizi e le strutture di due associazioni che insieme rappresentano oltre 1000 imprese, circa il 65% del pil abruzzese ed insistono su una area metropolitana con oltre mezzo milione di abitanti. L'obiettivo è sì di fare efficienza ma principalmente di migliorare la qualità dei servizi offerti alle imprese nonché di ampliarne il numero.