BREVI

Immigrati: 1,9mln euro per l'inserimento lavorativo

Fondi ripartiti tra le quattro province

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

856

LAVORO. ABRUZZO. È stato pubblicato questa mattina sul sito della Regione Abruzzo l'avviso per promuovere la realizzazione di interventi di sostegno all'integrazione socio-lavorativa degli immigrati extracomunitari.
Possono partecipare solo quelli in possesso di regolare permesso di soggiorno, residenti in Abruzzo. Per l'attuazione dell'intervento sono disponibili 1,9 milioni di euro, ripartiti equamente tra le quattro province abruzzesi.
«Con questo ulteriore progetto», spiega l’assessore Paolo Gatti, «vogliamo favorire l'inserimento nel mercato del lavoro di un considerevole numero di immigrati, così da prevenire il rischio della marginalizzazione lavorativa e sociale e dare anche a loro l'opportunità di accedere al mercato del lavoro, sia attraverso la ricerca di reali occasioni di occupazione, sia attraverso la spinta ad avviare iniziative imprenditoriali autonome. Il progetto - aggiunge Gatti - prevede un approccio integrato e si avvarrà di molteplici strumenti specialistici: dall'informazione e la comunicazione all'orientamento, dalla formazione alle work experiences, dall'accompagnamento e dall'inserimento lavorativo, al matching lavorativo. Siamo convinti - conclude - che la vera integrazione multiculturale passi anche attraverso una vera opportunità di lavoro».