BREVI

Facoltà di Ingegneria, in 500 sostengono il test di ingresso

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

674

L’AQUILA. Sono stati più di 500 gli aspiranti ingegneri che hanno affrontato il test CISIA, che pur non essendo obbligatorio ai fini dell’immatricolazione, ha come scopo quello di valutare la preparazione degli studenti nelle discipline di base dei corsi di laurea. Si è registrato, quindi, un incremento del 70% rispetto allo scorso anno.
Il test è obbligatorio, ma non selettivo: l'obiettivo, infatti, non è selezionare pochissimi studenti, ma fare in modo che le future matricole abbiano una preparazione adeguata per affrontare bene gli studi ingegneristici. Comunque, anche chi non supera il test o non lo ha sostenuto, ha possibilità di recupero ripetendo una prova nel mese di ottobre. Sono in corso di svolgimento, fino al 28 settembre, i precorsi sulle nozioni di base di matematica e geometria.