BREVI

Enti locali: si avvia trasferimento funzioni a comuni

Entro il 31 dicembre 2012 il passaggio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1516

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. ABRUZZO. La Giunta regionale, su proposta dell'assessore agli Enti locali, Carlo Masci, ha istituito il Tavolo Tecnico Interistituzionale Regione- Province.

Un passaggio richiesto da disposizioni di legge secondo le quali Stato e Regioni, con propria legge e secondo le rispettive competenze, saranno tenute trasferire ai Comuni, entro il 31 dicembre 2012, le funzioni conferite dalla normativa vigente alle Province. A meno che, per assicurarne l'esercizio unitario, le stesse siano acquisite dalle Regioni, sulla base dei principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza. Compito principale del Tavolo sarà quello di avviare il monitoraggio delle funzioni regionali conferite alle Province e delle relative risorse umane, finanziarie e strumentali trasferite, al fine di verificare la possibilità che le stesse siano allocate nei Comuni singoli o associati, ovvero vengano riattribuite alla stessa Regione e consentire alla Regione Abruzzo di approvare il conseguente provvedimento legislativo. Il Tavolo è composto da referenti tecnici delle Province (di cui uno con funzioni di coordinamento ed uno esperto in bilancio per la Provincia rappresentata), dell'ANCI, e dell'UPI.