BREVI

Rifiuti sulla riviera pescarese, arrivano le nuove regole

Tre conferimenti a luglio e agosto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

892

PESCARA. Sono ufficialmente entrate in vigore le nuove disposizioni per il conferimento del pattume per gli stabilimenti balneari sul litorale del capoluogo adriatico per la bella stagione con un’ordinanza che prevede anche multe sino a 500 euro per ogni violazione.

 Gli imballaggi in cartone andranno collocati accanto ai cassonetti di colore bianco ci saranno due conferimenti al giorno: il primo dopo la mezzanotte e non oltre le 3; il secondo dopo le 12 e non oltre le 13. La carta andrà conferita all’interno del cassonetto bianco stradale. I rifiuti in vetro, plastica e metallo dovranno essere conferiti nei cassonetti blu posizionati sul lungomare. Nei contenitori della plastica possono essere conferiti anche piatti e bicchieri di plastica, ma non le posate. Per il secco non recuperabile: sulla riviera sud sono previsti due conferimenti da giugno al 30 settembre, dalla mezzanotte alle 3 e dalle 19.30 alle 20.30 utilizzando il cassonetto verde; nel periodo clou di luglio e agosto, ma solo nei giorni festivi e prefestivi, scatterà anche il terzo conferimento, dalle 14 alle 15. Sulla riviera nord le raccolte saranno sempre due da giugno al 30 settembre, tutti i giorni, dalla mezzanotte alle 3 e dalle 19.30 alle 20.30, e a luglio e agosto ci sarà ugualmente il terzo ritiro, dalle 14 alle 15, solo nei festivi e prefestivi, ma per la riviera nord il pattume dovrà essere lasciato accanto ai cassonetti bianchi e blu. Le produzioni algali derivanti dalla pulizia quotidiana della battigia dovranno essere raccolte in sacchi di plastica, massimo cinque non superiore a 25 chili ciascuno, e i rifiuti dovranno essere posti accanto ai cassonetti verdi, sulla riviera sud, o bianchi e blu sulla riviera nord, entro e non oltre le 8.30 del mattino