DENUNCIA

Abuso d’ufficio, denunciato il sindaco di Scanno

La segnalazione ai carabinieri partita da un cittadino

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2759

SULMONA. I Carabinieri della Compagnia di Castel di Sangro hanno denunciato il sindaco di Scanno, Patrizio Giammarco per abuso d'ufficio ed omissione d'atti d'ufficio.

Stessa accusa anche per il responsabile amministrativo del Comune che è coinvolto nella stessa vicenda.
Secondo gli accertamenti effettuati su denuncia di un cittadino, il sindaco e il responsabile amministrativo avrebbero prolungato, con semplici accordi verbali, la gestione di un chiosco di proprietà comunale a servizio di giardinetti pubblici, pur essendo la concessione scaduta da circa quattro anni.
Sempre sulla scorta degli accertamenti svolti, la persona designata all'attività sarebbe stata autorizzata, sempre verbalmente a non corrispondere il canone relativo a due anni, a titolo di compensazione per lavori che sarebbero stati eseguiti per migliorare la struttura, senza che le spese fossero state però documentate.
Il sindaco e l'altro amministratore comunale avrebbero inoltre omesso di dare seguito alle istanze di accesso agli atti, prodotte dal privato cittadino, che aveva chiesto chiarimenti sulla concessione e la gestione della struttura.