BREVI

Provincia Pescara, aumentano gli stranieri

I dati nel rapporto della Caritas

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

687

CRONACA. PESCARA. Aumentano gli stranieri, in provincia di Pescara, la cui presenza bilancia la scarsa natalità e l’aumento della popolazione anziana locale. E poi si ingrossano le fila dei nuovi poveri, che non ce la fanno ad arrivare alla fine del mese. Sono alcuni degli spaccati che si leggono nel Rapporto sociale presentato oggi dalla Provincia di Pescara e dalla Caritas Diocesana nel corso di un incontro a cui hanno partecipato anche i rappresentanti di alcune associazioni.

Il rapporto si compone di tre parti: la prima sezione comprende un'analisi socio-demografica della popolazione, la seconda è un approfondimento tematico sugli stranieri presenti sul territorio, che aumentano in provincia di Pescara più che nel resto della Regione (in provincia sono quasi 16mila, per lo più dell'Est Europa, e rappresentano il 5 per cento della popolazione), e la terza parte analizza gli aspetti della povertà e dell'esclusione sociale (prendendo spunto dal rapporto Caritas).