BREVI

Roseto, parte la raccolta porta a porta

I cassonetti spariranno dal lungomare

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

780

CRONACA. ROSETO. «Per il rilancio del turismo occorrono azioni mirate e strategiche che vanno dalla valorizzazione del territorio in chiave sostenibile alla creazione di una rete di collaborazione tra gli operatori in grado di rafforzare l’offerta di servizi».

Questo è il messaggio che il sindaco Enio Pavone ha lanciato nel corso della riunione promossa a Roseto da Federturismo Abruzzo. «Chiederemo alla Regione un rinnovato impegno finanziario per il completamento della pista ciclabile sia verso Pineto che verso Giulianova – ha spiegato il primo cittadino – e nel quadro di interventi strutturali altro punto strategico è rappresentato dal potenziamento del Porto turistico che attraverso la messa in sicurezza e l’ampliamento potrà rappresentare un catalizzatore per un segmento turistico in continua crescita». Sulla raccolta differenziata porta a porta il primo cittadino ha annunciato che dal mese di giugno tutto il lungomare si presenterà libero dai cassonetti stradali e «per la prima volta saremo in grado di offrire al turista una migliore qualità del nostro territorio».