BREVI

Acqua torbida a Castellafiume, scatta il divieto per il consumo umano

Emessa ordinanza dal sindaco

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

824

CRONACA. CASTELLAFIUME. L'acqua che esce dai rubinetti di via Napoli non è potabile. A comunicarlo sono Giuseppe Venturini, dirigente del Consorzio acquedottistico marsicano, e Alberto Cipolloni, responsabile del servizio analisi, che ieri hanno disposto degli esami sull'acqua della condotta di Castellafiume dopo le segnalazioni dei cittadini.

    Dai primi rilievi effettuati su un campione prelevato sulla condotta di via Napoli è stato riscontrato una variazione anomala del parametro di torbidità. La risorsa idrica fornita, quindi, non può essere utilizzata a scopo umano. Il sindaco Aurelio Maurizi, informato dal Cam del risultato delle analisi, ha emesso i provvedimenti di legge per informare i cittadini di Castellafiume. La non conformità dell’acqua è stata segnalata anche alla Asl n1.