BREVI

Anche l’Abruzzo scende in piazza per le vittime della strada

Sit in davanti alla Corte di Cassazione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1430

CRONACA. ABRUZZO. Si terrà domani dalle 13,30 alle 15,30 davanti alla Corte di Cassazione a Roma, la manifestazione “Diamo valore alla vita! No

all’amnistia, no all’impunità” per le vittime della strada e contro l’impunità dei reati. Tra i partecipanti ci sarà anche il Cipas Abruzzo ed il Coisp Abruzzo (Coordinamento indipendenza sindacale forze di polizia) che esporrà le sagome del poliziotto pugnalato che rischia la vita nel suo lavoro.«Chiediamo la liberazione dall’ingiustizia ed una vera tutela per la vita. Una pena effettiva è garanzia di libertà», è l’appello delle associazioni. L’iniziativa è organizzata e promossa da un movimento spontaneo nato dall’impegno della scrittrice e attivista per i diritti delle vittime Barbara Benedettelli, insieme a Elisabetta De Nando (la mamma di Andrea, ucciso a 15 anni davanti agli occhi del gemello mentre attraversava la strada), Erina Panepucci(mamma di Giuseppe Magnifico, ucciso mentre stava tornando a casa in macchina) e Angelo Bertoglio.