BREVI

Colpisce nomade con accetta, arrestato barista a Montesilvano

Incredibile episodio ricostruito dai carabinieri

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

926

CRONACA. PESCARA. Ha colpito un nomade con una accetta, dopo una discussione avvenuta nel pub ristorante che gestisce a Montesilvano in corso

Umberto. Per questo un uomo di Citta' Sant'Angelo di 43 anni e' stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Montesilvano, coordinati dal capitano Enzo Marinelli, per il reato di lesioni personali aggravate. I fatti risalgono al 13 febbraio scorso e sono avvenuti nel locale dell'uomo arrestato. Il nomade era ubriaco e dopo una discussione tra i due per futili motivi, il gestore del locale ha afferrato l'arma e ha colpito il suo interlocutore provocandogli un trauma cranio facciale e una ferita alla fronte. Il nomade, di 40 anni, e' stato giudicato guaribile in 20 giorni. I carabinieri, informati dell'accaduto solo successivamente, hanno ricostruito l'accaduto e informato la Procura. E' stato il gip a disporre l'arresto, ai domiciliari.