BREVI

Chiusi due bar dal questore: uno a Pescara e l’altro a Montesilvano

Il provvedimento emanato per ragioni di sicurezza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1704

CRONACA. PESCARA. Due locali sono stati chiusi dal questore nel pescarese per motivi di sicurezza, per alcuni giorni. Il primo e' il Bar Azzurra, in via Lago Capestrano, a Pescara, per il quale la sospensione dell'attivita' e' stata disposta per sette giorni. Si tratta, spiegano dalla questura, di u


CRONACA. PESCARA. Due locali sono stati chiusi dal questore nel pescarese per motivi di sicurezza, per alcuni giorni. Il primo e' il Bar Azzurra, in via Lago Capestrano, a Pescara, per il quale la sospensione dell'attivita' e' stata disposta per sette giorni. Si tratta, spiegano dalla questura, di un ritrovo abituale di pregiudicati, gia' da tempo sotto controllo, che nei giorni scorsi e' diventato scenario di episodi di violenza fra due gruppi in dissidio tra loro per questioni economiche. Un uomo ha raggiunto il bar la mattina presto e ha rotto vetrine, bancone e altro a bastonate. Lo stesso provvedimento, ma per un periodo di 15 giorni, e' stato adottato su proposta dei carabinieri di Montesilvano (Pescara) per il "Golden Bar" che si trova in via D'Agnese, a Montesilvano. Il locale, che si trova di fronte ad una scuola, nei giorni scorsi ha fatto da sfondo ad una rissa scaturita da un litigio tra il gestore del bar e il gestore delle macchinette che si trovano nel bar per la suddivisione degli incassi. Il fatto, ha destato particolare preoccupazione perche' le persone coinvolte nella rissa hanno utilizzato armi improprie.