BREVI

Fontanella riaperta. Il Comune di Chieti ottiene dall’Aca il ripristino dell’acqua

Dopo la rotesta dei residenti il Comune si è attivato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

876

CRONACA. CHIETI. I residenti di via dei Vestini hanno segnalato che la fontanella davanti all’Università era stata chiusa. PrimaDaNoi.it ne aveva scritto. Il consigliere comunale Alessandro Marzoli, Pd, ha presentato un’interrogazione al sindaco. L’assessore Mario Colantonio si è subito attivato con l’Aca,

chiedendo il ripristino dell’acqua per il “fontanile” ed il ripristino c’è stato ieri.  Tutti soddisfatti, la filiera stavolta ha funzionato. «L’Aca, ente gestore dell’acquedotto, aveva disposto la chiusura dell’acqua durante le nevicate – scrive l’assessore Colantonio - in quanto la fuoriuscita di acqua provocava sul marciapiedi antistante la formazione di pericolose lastre di ghiaccio. Tengo a precisare che la definizione di “fontanella” è impropria in quanto trattasi di uno sfiatatoio a diretto contatto con i tubi di portata della rete idrica principale. Lo “sfiatatoio” in funzione evita l’accumulo di acqua nei tubi ed una regolarizzazione dei flussi di pressione. E’ indubbio che l’acqua fresca che ne fuoriesce costituisce una grande utilità per la cittadinanza e per tutti i fruitori. Sarà mia premura richiedere all’Aca l’eventuale possibilità di posizionare un rubinetto di regolamentazione del flusso considerando l’acqua quale bene prezioso per il quale è bene evitare inutili sprechi».