BREVI

Capitaneria di porto sequestra 400 kg di vongole per mercato nero

Il prodotto era privo di documentazione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

978

CRONACA. PESCARA. Due motopescherecci sono stati bloccati nella notte dal personale della Capitaneria di porto - Guardia costiera di Pescara, perche'

avrebbero illecitamente sbarcato 400 kg di vongole destinate al mercato nero che avrebbero fruttato un ingiusto introito di circa 6.000 euro. Il prodotto ittico, privo di qualsiasi documentazione e di certificazione sanitaria, e quindi potenzialmente pericoloso per il consumo umano, e' stato sequestrato e rigettato in mare dalla motovedetta della Capitaneria. L'operazione rientra nell'attivita' di controllo e prevenzione finalizzata a garantire il rispetto, da parte di produttori, distributori e ristoratori, della normativa sulla etichettatura e sulla tracciabilita' dei prodotti ittici e la salvaguardia della salute pubblica.