BREVI

Festa della donna e controlli della Agenzia delle Entrate: scontrini +150%

Controlli serrati sul fenomeno della festa della mimosa e del divertimento

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1071

PESCARA. Un incremento medio del 150% rispetto ai corrispettivi registrati lo stesso giorno dello scorso anno, con punte di oltre il 500%, oltre alla rilevazione di personale non regolarmente assunto, nella misura di uno ogni cinque.

E’ quanto è emerso dall’operazione di ieri della Direzione Provinciale di Pescara dell’Agenzia delle Entrate, nell’ambito dell’attività di contrasto all’evasione sul territorio di propria competenza, nella giornata di ieri, dedicata alla festa della donna, ha eseguito un elevato numero di controlli finalizzati al recupero dell’evasione fiscale e all’emersione del lavoro irregolare. Sono stati impiegati oltre 70 funzionari che hanno presidiato svariate attività commerciali. In particolare, nel corso della giornata, sono stati effettuati controlli nei confronti di commercianti al dettaglio di fiori e piante, mentre nella serata e per tutta la notte sono state verificate le attività di pizzerie e ristoranti con annesse attività di intrattenimento e ballo.

Tra i soggetti controllati è stato identificato, inoltre, un evasore totale esercente l’attività di ristorazione e intrattenimento, formalmente registrato all’anagrafe come circolo privato.