Costa Concordia, costituito comitato delle associazioni dei consumatori

Obiettivo: risarcimenti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1924

Costa Concordia, costituito comitato delle associazioni dei consumatori


CONSUMATORI. ABRUZZO. Il 16 gennaio è stato costituito dalle diciotto associazioni di consumatori nazionali facenti parte del CnCU (Consiglio nazionale Consumatori e Utenti, organo del Ministero dello Sviluppo Economico) il "Comitato Naufraghi della Concordia".
Il Comitato è stato costituito per ottenere chiarezza su quanto accaduto, e certezza e rapidità nelle procedure di risarcimento per i naufraghi e per i passeggeri coinvolti. Al Comitato Naufraghi Concordia possono aderire coloro che, vittime del disastro (naufraghi o passeggeri che non hanno potuto imbarcarsi) hanno subito danni personali, materiali. L'AssoConsum, quale membro del Comitato e del CnCU, attraverso la propria Delegazione Provinciale di Pescara, «si impegna ad accelerare e promuovere la definizione di percorsi condivisi, nella massima trasparenza ed equità, tesi a facilitare soluzioni positive per i passeggeri vittime del naufragio, oltre che per coloro che hanno prenotato un pacchetto di viaggio sulla stessa nave, ed in definitiva un processo utile a supportare i consumatori e gli utenti nel gestire in modo efficace e tempestivo l'emergenza».
Per maggiori informazioni: pescara@asso-consum.it.