CANTIERE NON A NORMA, SCATTA IL SEQUESTRO

Il cantiere e’ stato sottoposto a sequestro ed affidato in custodia giudiziale al proprietario.

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1168

CRONACA. ROCCA SAN GIOVANNI. Sabato scorso i carabinieri di Fossacesia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lanciano, il proprietario di un immobile in costruzione nel comune di Rocca San Giovanni. La denuncia è scattata anche per l’imprenditore edile incaricato dei lavori nonché il direttore dei lavori stessi che nella circostanza era anche il responsabile alla sicurezza del cantiere.

Gli accertamenti svolti hanno permesso di accertare che i tre si erano resi responsabili, a vario titolo, di aver posto in esecuzione lavori di costruzione di un fabbricato per civile abitazione in difformità al permesso di costruire rilasciato dal comune di Rocca San Giovanni; permettendo l’utilizzo nel cantiere, privo di idoneo impianto di massa a terra, di prolunghe e prese elettriche potenzialmente pericolose; non adottando adeguate impalcature, ponteggi e/o idonee opere provvisionali atti ad evitare il rischio di caduta dall’alto.

Il cantiere e’ stato sottoposto a sequestro ed affidato in custodia giudiziale al proprietario.