Cooking Cup, quando la cucina di bordo si trasforma in competizione

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1023

VELA. PESCARA. E' in partenza la 4^ edizione della “Cooking Cup”, in programma dalle 10,30 di domenica 26 settembre. Si tratta di una manifestazione, dove l’amore per il mare e il piacere per la buona cucina s’incontrano per dare vita a una giornata sicuramente piacevole. Il percorso della regata misura circa 10 miglia e le imbarcazioni partecipanti saranno suddivise nelle categorie Orc e Libera. Alla classifica della regata sarà sommata quella della cucina e la Cooking Cup sarà aggiudicata all’imbarcazione con l’equipaggio in grado di eccellere sia in ambito sportivo sia in quello gastronomico. Ogni imbarcazione dovrà presentare alla giuria - composta da esperti e giornalisti e presieduta da Mimmo D’Alessio, responsabile regionale dell’Accademia della Cucina – un piatto con tema “primo piatto (asciutto, al forno o minestra)”, preparato totalmente a bordo delle imbarcazioni e utilizzando ingredienti dichiarati all’atto dell’iscrizione. La giuria gastronomica nella valutazione delle vivande dovrà tenere conto dell’estetica, delle difficoltà di realizzazione, della novità e fantasia, e naturalmente della bontà.15/09/2010 15.21