INCENDIAVA I CASSONETTI,ARRESTATA PREGIUDICATA NEL PESCARESE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1046

CRONACA. PESCARA. I Carabinieri di Pescara hanno arrestato in flagranza del reato Monica Galdo, 40enne pluripregiudicata di Pescara domiciliata in Spoltore, per incendio doloso. La donna, in lieve stato di ebbrezza alcolica è stata sorpresa, poco dopo la mezzanotte di ieri sera, mentre fuggiva dopo avere appiccato le fiamme ad un cassonetto dei rifiuti nel vicolo Catena del Corso Alessandrini di Penne (Pescara) ed a cumuli di scatole di cartone e materiale plastico, dai quali si sviluppavano fiamme di circa due metri che attingevano un attiguo negozio di abbigliamento danneggiandone alcuni infissi. Il pronto intervento dei militari ha consentito di domare l'incendio utilizzando gli estintori in dotazione al personale dell'Arma ed allo stesso pubblico esercizio. Nelle ultime settimane sono stati tre gli episodi di incendio di cassonetti di rifiuti a Penne, l'ultimo dei quali proprio nel tardo pomeriggio di ieri quando l'intervento di un'altra pattuglia dei Carabinieri consentiva di spegnere sul nascere le fiamme: dagli elementi acquisiti si ritiene che la donna sia responsabile anche degli altri episodi riscontrati in città. 23/03/2011 11.36