ARRESTATA UNA DONNA ‘SORVEGLIATA SPECIALE’

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

925

CRONACA. LANCIANO. I carabinieri della stazione di Lanciano hanno tratto in arresto una ragazza di 32 anni, Patrizia De Angelis, nata a San Benedetto del Tronto e residente a Lanciano, pregiudicata, in quanto colpita da ordine di carcerazione con contestuale sospensione della pena di 12 mesi e 20 giorni di reclusione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Pescara. Motivo del provvedimento è stata la “violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza” ai sensi dell’articolo 9 commi 1 e 2 della Legge 1423/1956.  In pratica la donna, pregiudicata e ritenuta socialmente pericolosa, era stata sottoposta a sorveglianza speciale con alcuni provvedimenti tra i quali l’obbligo di non lasciare il Comune di Lanciano, imposizione alla quale è più volte sfuggita. La donna, dopo la notifica del provvedimento, è stata rimessa in libertà. 19/03/2011 12.00