UOMO TROVATO MORTO IN AUTO: SOSPETTO SUICIDIO

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2475

CRONACA. PESCARA. Era irrintracciabile da alcune ore così la fidanzata aveva allertato i soccorsi. Poi il ritrovametno dell’auto ed il cadaverre dell’uomo all’interno. A fare la macabra scoperta sarebbe stata la stessa fidanzata. Questa mattina i vigili del fuoco, insieme ai vigili urbani e ai carabinieri hanno isolato la zona e stanno operando i primi rilievi sul cadavere di P.S., 32 ani di Spoltore. Secondo le prime informazioni l’uomo indossava un passamontagna. L'auto, una utilitaria nera, si trova parcheggiata nei pressi del rilevato ferroviario, in via de Gasperi a Pescara. Gli investigatori che stanno ascoltando parenti e amici sono propensi a pensare che si sia trattato di un suicidio poiché l’auto era non lontana dalla casa della fidanzata che aveva dato l’allarme. A suffrgare l’ipotesi alcuni fogli scritti dall’uomo e tra le sue gambe una pistola. 19/03/2011 11.04