Crisi del pomodoro, Patriciello scrive ai politici e alle associazioni in Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

770

CRONACA. MOLISE. L’europarlamentare Aldo Patriciello ha inviato una lettera all’assessore regionale all’Agricoltura e agli assessori provinciali al ramo, oltre che ai presidenti di Coldiretti e Confagricoltura Abruzzo, per sottolineare la gravità del momento e le manovre speculative poste in essere ai danni dei coltivatori molisani. «Al fine di fronteggiare una condizione che appare ormai drammatica soprattutto nel nostro Mezzogiorno, - scrive il deputato europeo - ho presentato lo scorso 31 agosto una interrogazione urgente alla Commissione europea affinché affianchi alle azioni del governo italiano, iniziative dirette ad aiutare i produttori a scongiurare un’ulteriore crisi del comparto». Nella missiva Patriciello ha invitato gli assessori e i vertici delle associazioni di categoria «a trasmettere ogni osservazione in merito, instaurando un circolo comunicativo virtuoso mediante il quale avrò la possibilità di conoscere meglio – conclude nella lettera l’eurodeputato – le esigenze del nostro territorio e farmi portavoce degli interessi agricoli regionali nelle sedi istituzionali».   14/09/2010 15.32