FURTO AGGRAVATO, TRE UOMINI IN MANETTE A CASALBORDINO

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

730

CRONACA. CASALBORDINO. Giovedì sono scattate le manette ad opera dei militari della Stazione Carabinieri di Casalbordino e del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile.  In arresto sono finiti Marco D'Ambrosio, 35 anni, Michele D'Ambrosio, 37 anni e Franco Gileno, 47 anni, tutti residenti a Vasto. L'ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere è stata emessa il martedì scorso dal gip del Tribunale di Vasto che, condividendo appieno le risultanze investigative raccolte dai militari, ha ritenuto i tre responsabili, in concorso, del furto di vario materiale ferroso utilizzato per l’edilizia del valore di circa tremila euro, asportato il 10 febbraio scorso dall’interno del capannone di proprietà di un imprenditore di Casalbordino presso cui erano penetrati dopo aver forzato il cancello d’ingresso. Le immediate indagini svolte dai carabinieri, eseguite anche attraverso la visione delle telecamere di sorveglianza presenti sul piazzale della cava e quelle ubicate all’interno di una fonderia - dove i tre avevano portato il materiale per venderlo al titolare della ditta – hanno consentito di scoprire gli autori del furto e di recuperare interamente la refurtiva che è stata restituita al legittimo proprietario. Gli arrestati sono stati accompagnati presso la Casa Circondariale di Vasto e messi a disposizione della magistratura inquirente. 18/03/2011 8.58