ANCHE IN ABRUZZO NASCE LA FEDERAZIONE ITALIANA PESCA IN APNEA

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1119

SPORT. ABRUZZO. Tutelare e salvaguardare l'ambiente marino e la pratica dello sport della pesca subacquea in apnea, dell'apnea e dei loro valori sportivi, naturalistici e ambientali; rappresentare i pescatori subacquei ricreativo/amatoriali, al fine di promuoverne l'immagine e difenderne i diritti; promuovere un comportamento sempre più etico e rispettoso dell'ambiente e delle risorse in cui essi operano: questi alcuni degli obiettivi che si è posta F.I.P.I.A., Federazione Italiana Pesca In Apnea, costituita il 4 febbraio 2011. «La Federazione si muoverà per avere un ruolo importante nelle relazioni con le principali Istituzioni, primo fra tutti il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali - sottolinea Fulvio Calvenzi, Presidente di F.I.P.I.A. - in particolare in riferimento al censimento obbligatorio dei pescatori ricreativi. Supporteremo gli iscritti nella registrazione al Ministero e punteremo ad essere un interlocutore per la disciplina in questione, considerata anche l'esperienza e la passione che accomuna i fondatori e gli iscritti. Invitiamo le associazioni e le realtà che condividono gli scopi e le finalità della Federazione a prenderne parte, per creare una struttura rappresentativa ed efficace». 01/03/2011 10.25