A MONTESILVANO IL COMITATO REFERENDARIO "2 SÌ PER L’ACQUA BENE COMUNE"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

532

 CRONACA. MONTESILVANO. La campagna elettorale referendaria è iniziata con l´obiettivo di trasformare 1.400.000 firme in 25 milioni di voti. A Montesilvano è nato il Comitato Referendario "2 sì per l´acqua bene comune" che dopo aver raccolto migliaia di firme ora punta al raggiungimento del quorum. In caso di vittoria dei sì, in Italia ci sarà la ripubblicizzazione del servizio idrico, ovvero le comunità locali torneranno a gestire l´acqua all´insegna della partecipazione, della trasparenza e della sostenibilità; mettendo alla porta multinazionali e cricche politiche ed economiche che mai hanno fatto l´interesse della collettività. Nei prossimi giorni il comitato montesilvanese sarà presente nei mercati rionali di Viale Europa, Strada parco altezza Via Sele, Via Lucania e quello di Piazza Indro Montanelli per informare la cittadinanza sui 2 quesiti referendari, per la raccolta fondi e alla ricerca di nuovi attivisti. Tutto questo in preparazione della manifestazione nazionale vota si ai referendum per l´acqua bene comune! si per fermare il nucleare, per la difesa dei beni comuni, dei diritti, della democrazia prevista per sabato 26 marzo a Roma .25/02/2011 15.34