Rifiuti, anche il comitato del Salinello entrano tavolo tecnico

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

567

CRONACA. TORTORETO. Il folcloristico corteo che si è snodato per le strade di Tortoreto sabato scorso è stato qualcosa di più di una semplice protesta verso la possibile riapertura di una mega-discarica. «E' stata una chiassosa e colorita festa popolare», la definiscono dal Comitato “salvaguardia cittadini  del Salinello”. «Una bella giornata di partecipazione collettiva che rimarrà nel cuore e nella mente di chi vi ha partecipato e anche di quelli che hanno assistito alla coreografica sfilata di trattori, furgoni e soprattutto automobili».  La manifestazione si è svolta in modo corretto e ordinato, rispettosa dei tempi ed dei percorsi precedentemente stabiliti con tutte le Forze dell’Ordine. Nei pressi della sede comunale di Tortoreto Alto è stato lasciato il cartello con lo slogan 'no alla discarica'. «Fondamentale» è stato l’incontro con il sindaco Monti, di fronte la sede comunale del Lido, ed il dibattito pubblico emerso, durante il quale il primo cittadino ha accettato di istituire un cosiddetto tavolo tecnico, aperto al comitato e dove potranno essere confrontate e chiarite le diverse stime e i costi delle soluzioni al problema ( chiusura della discarica). 21/02/2011 9.33