50 milioni per Bussi, Testa e Lattanzio ringraziano i parlamentari

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

576

POLITICA. PESCARA. «Il gioco di squadra funziona. La dimostrazione è arrivata da Roma, con il via libera all'emendamento che stanzia 50 milioni di euro per la bonifica, la messa in sicurezza e la reindustrializzazione delle aree di Bussi. Un doveroso ringraziamento per questo risultato va a tutti i senatori abruzzesi che hanno consentito di raggiungere l'obiettivo e cioè Marini, Piccone, Lusi, Mascitelli, Tancredi, Legnini, Pastore, Di Stefano e Micheloni». Lo affermano il presidente della Provincia di Pescara, Guerino Testa, e l'assessore provinciale all'Ambiente Mario Lattanzio. Entro il 30 giugno il commissario delegato dovrà provvedere ad avviare la bonifica del sito di interesse nazionale di Bussi (così come individuato e perimetrato con decreto del ministero dell'Ambiente). Le opere e gli interventi di bonifica e messa in sicurezza dovranno essere prioritariamente attuati sulle aree industriali dimesse e sui siti limitrofi, per consentirne la reindustrializzazione. 14/02/2011 8.34