Capistrello, nasce un cineforum

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

555

CINEMA. CAPISTRELLO. Il Cic (Centro iniziative culturali) e l'amministrazione comunale di Capistrello hanno organizzato una serie di appuntamenti volti a favorire la discussione di temi di attualità e di importanza socio-culturale utilizzando l’efficacia del mezzo cinematografico. I giovani saranno protagonista del "Venerdì di Capistrello". L'iniziativa, che partirà venerdì 11 febbraio alle 20.30 e si concluderà il 3 giugno, sarà articolata in due parti: il meraviglioso mondo nel film della vita e incontro-dibattito con il vescovo dei Marsi, monsignor Pietro Santoro. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno nella biblioteca comunale del paese. I film proiettati, “Benvenuti al Sud”, “The social network”,  “Into the wild”, “American life” e “Che bella giornata”, sono stati scelti perché affrontano dei temi importanti della società moderna. La proiezione verrà preceduta da un semplice e preciso commento che farà riflettere i ragazzi sul messaggio del film. Oltre ai film il Cic e l'amministrazione comunale hanno organizzato anche degli incontri dibattito con il vescovo Santoro. Gli appuntamenti con il vescovo inizieranno il 18 febbraio alle 17 e andranno avanti fino al 10 giugno. Il vescovo dei Marsi, delegato per la Pastorale giovanile in Abruzzo e Molise, prendendo spunto dal film che i ragazzi hanno visto il venerdì precedente, affronterà temi sempre diversi. In questo modo i giovani potranno esprimere le loro esigenze e opinioni, rivolgendo domande al vescovo Santoro e agli altri interlocutori presenti. 10/02/2011 9.05