Rissa: tre persone arrestate e una denunciata a Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1398

  CRONACA. PESCARA. Tre persone sono state arrestate e una denunciata, a Pescara, a seguito di una rissa avvenuta nella notte a largo dei Frentani, nel centro storico. I tre arrestati sono Antonio Lerino, di 19 anni, Luigi Di Pietrantonio, di 43 anni, e il figlio Deny, di 25 anni, tutti residenti a Pescara, mentre il denunciato e' un diciassettenne. Le accuse nei loro confronti sono di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, rissa aggravata e danneggiamento aggravato. La discussione e' scoppiata tra un gruppo di 7-8 persone e due addetti alla sicurezza dei locali della zona. Due degli indagati, Lerino e il diciassettenne hanno avuto una violenta colluttazione con uno di questi addetti e alla vista degli agenti hanno prima inveito e reagito con calci e pugni nei confronti di due poliziotti, rimasti lievemente feriti. Luigi Di Pietrantonio, per guadagnare la fuga, si sarebbe opposto con forza all'intervento dei poliziotti mentre il figlio avrebbe danneggiato il paraurti della volante in sosta. 05/02/2011 15.52