Droga: tre arresti nel teramano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

811

CRONACA. TERAMO. Usava lasciare accesa la luce di una stanza della sua abitazione per segnalare che lo stupefacente era disponibile. Ma questo oltre che dei tossicodipendenti, aveva attratto anche l'attenzione dei carabinieri che ieri, dopo un blitz nella casa, hanno arrestato una insospettabile fiorista di Sant'Egidio alla Vibrata. Antonella Santori, 53 anni, ha tentato di buttare dalla finestra un involucro con 10 grammi di cocaina, ma è stata bloccata dai militari che l'hanno arrestata, sequestrando anche circa 20 grammi di mannite e un bilancino di precisione. Altri due giovani incensurati sono invece finiti in manette a Nereto. Marco Pruscino (21) e Giovanni Occhipinti (24), sono accusati di spaccio di stupefacenti per aver venduto dosi di eroina ad alcuni tossicodipendenti. I due sono stati fermati in due diverse zone della cittadina teramana: i carabinieri hanno sequestrato in totale 25 grammi di eroina e 500 euro in contanti. Tutti e tre sono stati rinchiusi nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato. 29/01/2011 14.50