Libero notaio Litterio arrestato più di tre mesi fa

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

811

CRONACA. VASTO.  Torna in liberta' il notaio vastese Camillo Litterio. Lo ha deciso oggi il Tribunale del Riesame del'Aquila, che ha accolto le tesi difensive degli avvocati Giovanni Cerella e Giovanni Di Biase. Il professionista era ai domiciliari dal 14 ottobre scorso perche' accusato di non aver versato all'erario parte cospicua dei pagamenti fatti negli ultimi anni dai clienti per gli atti notarili. Il Gip del Tribunale di Vasto si era opposto piu' volte alla richiesta di scarcerazione di Litterio. 20/01/2011 13.23