Vandali in palestra scuola Chieti, danni per 50 mila euro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

625

CRONACA. CHIETI. Ammontano a circa 50 mila euro i danni provocati da vandali ieri sera nella palestra della scuola elementare "Cesarii" di Chieti. Il cantiere per i lavori di ristrutturazione dell'edificio sarà riconsegnato domani alla ditta aggiudicataria per il rifacimento di parte della copertura. Ignoti sono entrati nella palestra dopo aver divelto, con un piccone, una delle porte laterali e hanno dato fuoco a materassini e suppellettili. Le fiamme, subito domate dai Vigili del Fuoco, non hanno provocato danni strutturali. «Questo ulteriore segno di inciviltà segue quello di giovedì scorso, 13 gennaio - commentano il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, e l'assessore ai Lavori pubblici, Mario Colantonio - quando, nel corso di un incontro organizzato dall'Amministrazione al Supercinema, qualche teppista ha dato fuoco al cassonetto dei rifiuti davanti alla vecchia sede della Biblioteca Comunale».  Per il sindaco «si tratta di episodi isolati che non debbono destare particolare preoccupazione, ma al contempo meritano attenzione. Una denuncia sarà depositata contro ignoti per il reato di danneggiamento». 17/01/2011 18.48