Estorsione a promotore finanziario: 4 in manette

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

776

CRONACA. ASCOLI PICENO. Su ordine del gip di Ascoli Piceno, Carlo Calvaresi, i carabinieri di Ascoli hanno notificato quattro ordinanze di custodia cautelare ad altrettanti indagati per una serie di estorsioni ai danni di un promotore finanziario. Destinatari dei provvedimenti restrittivi B.N.M.Q., 36 anni, siciliano, già rinchiuso nel carcere di Ancona; P.B., 39, abruzzese residente a San Benedetto del Tronto, D.E.T., 24, di Teramo, R.F., un siciliano di 31 anni residente a San Benedetto, che ottenuto gli arresti domiciliari per motivi di salute. I fatti risalgono al periodo maggio-dicembre 2009. Secondo l'accusa, i quattro avrebbero estorto 15 mila euro ad un promotore finanziario abruzzese, che ad un certo punto ha denunciato tutto ad un carabiniere di quartiere di Ascoli Piceno, la città in cui gestisce la propria attività finanziaria. Per ottenere il denaro, gli indagati lo avrebbero minacciato verbalmente. Il promotore prima ha pagato (tre gli episodi), poi ha denunciato tutto ai carabinieri. 14/01/2011 15.37