Vongolare sorprese nella area protetta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

748

CRONACA. GIULIANOVA. Nel corso di una mirata attività di vigilanza, finalizzata a reprimere l’esercizio di alcune forme abusive di pesca, in particolare all’interno dell’area marina protetta di Torre Cerrano, gli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova e dell’Ufficio Locale Marittimo di Silvi, hanno sorpreso due vongolare della flottiglia di Giulianova in attività di pesca all’interno della riserva marina. I comandanti delle due unità dediti alla pesca delle vongole sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per violazione delle norme che disciplinano l’esercizio della pesca all’interno dell’area protetta e sono state sequestrate le attrezzature di pesca. Ai comandanti dei due pescherecci è stata inoltre comminata una sanzione amministrativa pecuniaria di euro duemila cadauno, per aver effettuato l’attività di pesca in una zona di mare vietata. 12/01/2011 17.57