Sabotati pullman pendolari Pescasseroli, indagano i carabinieri

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

766

CRONACA. PESCASSEROLI. Hanno tagliato i tubi dell'impianto di raffreddamento dei pullman, lasciando a piedi circa duecento pendolari tra studenti e lavoratori. E' accaduto questa mattina a Pescasseroli dove quattro pullman dell'Arpa sono stati sabotati nella notte. I pullman dovevano raggiungere Castel di Sangro ed Avezzano. Ad accorgersi che qualcuno aveva manomesso i mezzi è stato un autista quando questa mattina si è recato nel parcheggio all'aperto dove sono custoditi i pullman e ha visto uno dei portelloni del motore ancora aperto. Si tratta del secondo episodio nel giro di pochi giorni. L'altra volta i tubi di riscaldamento furono solo scollegati creando ugualmente problemi ai mezzi che partirono in ritardo. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Pescasseroli. 07/01/2011 17.35