I lavori al rione ex Gescal: «uno sperpero di soldi»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

483

POLITICA. PESCARA. Il consigliere del Pd Antonio Blasioli contesta i lavori al rione ex Gescal. «Prima l’enorme ritardo in cui detti lavori sono partiti ed ora la beffa», denuncia l'esponente di minoranza. «In realtà si tratta di piccoli lavori che non prevedono il rifacimento dei marciapiedi ma riguardano soltanto gli scivoli degli stessi. Ciò però che più sconvolge è che gli scivoli dei marciapiedi, realizzati per permettere lo scivolo dei disabili e delle carrozzine dei bambini in realtà non raggiungono l’effetto voluto, perché non è stata prevista una diversa disposizione dei pali della pubblica illuminazione. Da un sopralluogo effettuato», spiega Blasioli, «è possibile vedere come in quasi tutti gli scivoli già realizzati e terminati, non è stato previsto lo spostamento dei pali della pubblica illuminazione che continuano a stazionare al centro degli scivoli, rendendo di fatto impossibile la discesa dei disabili». Il consigliere chiede che già da oggi si eseguano le modifiche necessarie per permettere veramente la mobilità dei diversamente abili. 27/12/2010 13.12