Popoli, «giunta off limits per le donne»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

547

POLITICA. POPOLI. «C'è una chiara volontà politica di tenere le donne fuori dalla giunta comunale». Lo denuncia Giovanni Natale del Comitato Trasparenza e Legalità che cita lo statuto dell'ente che impone la presenza del 30% di assessori donne. «Comprensibilmente», dice Natale, «se le donne non sono state elette, ovvio che ci sia impossibilità a osservare questa norma statutaria. Ma nel momento in cui nella giunta viene a mancare un elemento, come accaduto con le dimissioni di Ezio Di Cristofaro, nell'aprile scorso, e non viene fatto entrare un assessore esterno donna ma uomo c'è qualcosa che non torna». «La presenza femminile», chiude l'esponente del comitato, «arricchirebbe non poco la Giunta Comunale e, soprattuto, mitigherebbe una certa arroganza del potere». 18/12/2010 10.57