Solidarietà. Artisti abruzzesi dal papa ma le istituzioni non ci sono

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

968

ARTE. PESCARA. L’opera  “Evocazione”, ideata e promossa dalla pittrice pescarese Anna Seccia, è stata benedetta alcuni giorni fa dal Santo Padre in San Pietro, nell’aula Nervi, in occasione dell’udienza settimanale. «Quell’opera», sottolinea Donato Fioriti, presidente regionale Cipas,«è il frutto del progetto “Aquilabruzzo Tendatelier” ed è stata realizzata sotto la tenda della Croce rossa al campo Centi Coltella de l’Aquila , tra giugno e luglio 2009, per solidarietà e per tenere alta l’attenzione su quanto accaduto. Qualche giorno fa in San Pietro, le due tele collettive sono accompagnate solo dai 18 artisti che l’hanno realizzata, capitanati da Anna Seccia. Lode e merito a questi artisti! Un’occasione persa-conclude Fioriti- dalla Regione, come anche dal comune e dalla provincia dell’Aquila per dimostrare sensibilità ed orgoglio di fronte ad un momento così toccante. Le istituzioni infatti erano essenti». 09/12/2010 16.00