Prostituzione: arrestate due brasiliane ad Avezzano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2111

CRONACA. AVEZZANO. Sono state arrestate per sfruttamento della prostituzione dai carabinieri di Avezzano. Si tratta di due brasiliane di Montesilvano che secondo l'accusa sarebbero le responsabili della casa di appuntamento per uomini e donne scoperta e sequestrata all'inizio di novembre in via Roma. In cella sono finiti C.R.D.S. di 42 anni e G.D.J.C. (40), entrambe domiciliate sulla costa. Il provvedimento e' stato emesso dopo diversi giorni di indagini del nucleo operativo dei carabinieri di Avezzano dal Gip del tribunale di Avezzano, Claudio Politi, su richiesta del Pubblico Ministero Maurizio Maria Cerrato, titolare dell'inchiesta. Da quanto emerso nel corso degli accertamenti, l'attivita' di prostituzione era gestita e organizzata con ruoli ben precisi e diversificati dalle due donne brasiliane che percepivano parte del compenso dell'attivita'.  L'indagine era partita dopo il sequestro dei carabinieri dell'edificio alle porte di Avezzano. Durante il blitz furono trovati un uomo e una donna di origini sudamericane a prostituirsi e clienti di entrambi i sessi. 07/12/2010 13.23