Volontari Protezione Civile segnalati per reati vari

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

679

  CRONACA. PESCARA. Altri 70 volontari in servizio in 33 associazioni delle province dell'Aquila e Chieti convenzionate con la Protezione Civile sono risultati segnalati all'autorità giudiziaria per una serie di reati che vanno dalla rapina e il furto, all'uso e spaccio di sostanze stupefacenti, all'associazione per delinquere fino alla violenza sessuale su minori. Lo ha accertato il comando provinciale del corpo forestale dello stato di Pescara. Anche in questo caso, come nei casi pescarese resi noti ad agosto scorso, di tratta di volontari non in regola, secondo la Legge Regionale 58/89 che richiede specchiata moralità, trasparenza e requisiti di buona condotta per i membri delle associazioni. Di queste 70 persone, 59 appartengono a 22 associazioni della Provincia dell'Aquila, ed 11 a quattro associazioni della Provincia di Chieti. I controlli della forestale hanno interessato in totale 1070 persone. 26/11/2010 16.27