Rifiuti: Gdf sequestra area adibita a deposito nel chietino

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

548

CRONACA. GUARDIAGRELE. Un'area di oltre 600 metri quadri adibita a deposito incontrollato di rifiuti pericolosi e' stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Chieti a Guardiagrele. Le Fiamme Gialle si sono insospettite dalla presenza nell'area di automezzi, escavatori e motoveicoli e hanno rilevato pneumatici usati, profllati in alluminio, parti varie di autovetture, motori fuori uso, elettrodomestici, batterie esauste per autovetture, bombole per ossigeno e per Gpl esauste, fusti contenenti trucioli di alluminio, attrezzature da cantiere di vario genere nonche' materiali di risulta derivanti da lavorazioni edili. I finanzieri hanno quindi controllato la sede dell'attivita' esercente la vendita di autoveicoli ed e' emerso che il titolare aveva istituito il registro carico e scarico rifiuti, ma non aveva mai provveduto al suo aggiornamento. Si e' proceduto quindi al sequestro preventivo dell'area ed alla denuncia di un responsabile. 17/11/2010 16.08