Avevano passaporti falsi, tre arresti nel pescarese

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

867

  CRONACA. PENNE. Tre uomini originari della Georgia sono stati arrestati dai carabinieri nel pescarese dopo essere stati sorpresi con dei passaporti falsi, contraffatti in ogni parte tranne che nel numero seriale, utilizzati per ottenere visti di ingresso in Italia. I tre, bloccati dai militari della compagnia di Penne, sono accusati di possesso di documenti di identita' falsi o alterati utilizzati per ottenere visti di ingresso, falsa attestazione a pubblico ufficiale sulle proprie generalita', false dichiarazioni sulla identita' personale e possesso di documenti di identificazione falsi. In base alla ricostruzione dei carabinieri i tre cittadini georgiani, in Italia dal 2005, utilizzavano passaporti il cui numero di serie corrispondeva a passaporti regolari intestati a cittadini di origine lituana e grazie a questi passaporti avevano richiesto il permesso di soggiorno. 16/11/2010 12.39