Rave party a Campotosto, denunciati 100 giovani

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

698

CRONACA. L’AQUILA.  I Carabinieri della Compagnia di L'Aquila hanno denunciato, in stato di liberta', per i reati di violazione di domicilio, invasione di edificio, danneggiamento ed imbrattamento, 100 persone che il 26 settembre scorso organizzarono un "Rave Party" non autorizzato a Campotosto. In particolare, i carabinieri della Stazione di Campotosto coadiuvati da quelli della Stazione di Sassa e Pizzoli, sono riusciti ad identificare 100 giovani, provenienti da varie regioni d'Italia. Alle prime luci dell'alba del 26 settembre 2010, la popolazione di Campotosto venne svegliata da musica techno ad altissimo volume e da un forte chiasso provocato dai giovani. Questi dopo aver danneggiato e divelto le porte dell'ingresso principale dell'albergo in disuso denominato "St. Andrew", ubicato in localita' "Colle Arsiccio" e tra l'altro giudicato di categoria "E" a seguito del sisma del 6 aprile 2009. Una volta dentro i danni si sono susseguiti a catena con vernice sulle mura di ogni locale e danneggiamenti alla struttura ed al mobilio presente. 02/11/2010 10.22