Depuratore non funziona, provincia sanziona Pnalm

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

548

CRONACA. CIVITELLA ALFEDENA. Gli agenti della polizia provinciale dell'Aquila hanno irrogato una sanzione amministrativa a carico dell'Ente Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise perche' il fitodepuratore di Casone Antonucci, nel comune di Civitella Alfedena, non restituisce parametri a norma per lo sversamento dei liquami nel fiume Sangro. In particolare i nuovi lavori eseguiti sulle fosse di raccoglimento, non essendo la zona servita da fognatura comunale, avrebbero determinato un malfunzionamento nel previsto sistema di depurazione a cascata, costituito da una serie di pozzetti per il filtraggio naturale delle acque. La sanzione di 6 mila euro e' stata notificata al direttore del Pnalm, Vittorio Ducoli e al sindaco di Civitella Alfedena, comune dove e' stata rilevato il fatto. 29/10/2010 16.37