Osservatorio Antimafia d’Inchiesta Abruzzo verso l’ufficializzazione

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2287

CRONACA. CHIETI. Lunedì sera si è tenuta a Chieti l’assemblea per la delibera dell’Osservatorio Antimafia d’Inchiesta della regione Abruzzo alla quale ha partecipato anche il referente provinciale delle “Agende Rosse”, il movimento di Salvatore Borsellino. Al termine dell’assemblea, dopo la relazione di Michael Lusi, curatore e ideatore del progetto, è stata verbalizzata la delibera. Questo segna il primo passo verso l’implementazione ufficiale dell’Osservatorio, che vuole essere una sede presso la quale enti pubblici, organizzazioni sindacali e politiche, associazioni e similari hanno l’opportunità di elaborare e condividere strategie per il contrasto e la prevenzione dei fenomeni di criminalità organizzata; nonché un organismo investigativo «deputato ad approfondire e studiare - attraverso lo strumento dell’inchiesta - la genesi, il radicamento, le mutazioni dei sodalizi malavitosi presenti sul territorio e tutte le attività criminose connesse a medesimi». 20/10/2010 17.36