Morto Alfredo Vivio, pugile e partigiano eroe aquilano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1263

CRONACA. L'AQUILA. E' morto all'età di 91 anni Alfredo Vivio, pugile e atleta storico dell'Aquila. Docente di educazione fisica e preparatore atletico anche per molti rugbisti, ha iniziato l'attività pugilistica a 16 anni e l'ha portata avanti fino al 1950. Durante la guerra fece anche parte dei gruppi partigiani, guidando un blitz che riuscì a penetrare nel carcere di San Domenico all'Aquila e a liberare dodici condannati a morte dai nazisti. A lui è stato di recente dedicato il libro "Una vita per lo sport" scritto dall'ex preside Dante Capaldi. 13/10/2010 9.51