L’AQUILA, NUOVO REGOLAMENTO PER LE STRUTTURE SPORTIVE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1034

CRONACA. L’AQUILA. La giunta comunale ha approvato la trasmissione al Consiglio di due proposte di deliberazione relative, rispettivamente, ai regolamenti per gli impianti sportivi di proprietà dell’ente e per la partecipazione.             Il primo, presentato dal vice sindaco e assessore allo Sport Giampaolo Arduini, riguarda la gestione degli impianti e, a questo fine, li distingue in strutture con o senza rilevanza economica. Della prima tipologia fanno parte la piscina comunale “Ondina Valla”, il complesso sportivo “Verdeaqua”, il Circolo Tennis L’Aquila e il Palazzetto dello Sport. Il regolamento non si applica invece alla concessione dello Stadio comunale “Tommaso Fattori”, allo Stadio di Acquasanta e all’Impianto sportivo “Centi Colella”. Tutte le altre strutture sono considerate “minori” e pertanto prive di rilevanza economica, comprese quelle annesse agli istituti scolastici di competenza comunale e vengono destinate prioritariamente alle attività didattiche, pur prevedendo la possibilità di utilizzazione da parte di società o associazioni dilettantistiche con sede all’Aquila, sempre compatibilmente con le esigenze scolastiche. 28/12/2011 18:17