SOCCORSA ESCURSIONISTA A BOCCA DI VALLE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

933

CRONACA. GUARDIAGRELE. Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico dell’Abruzzo è intervenuto ieri pomeriggio per soccorrere una escursionista che aveva perso l'orientamento sopra l'abitato di Bocca di Valle, nel comune di Guardiagrele (CH). La signora, L.M. 49 anni residente a Pescara, si era allontanata da sola per una scursione nei dintorni di Bocca di Valle, sulle pendici orientali della Majella, ma ha perso l'orientamento e non è più riuscita a trovare il sentiero, che comunque conosceva. Poco dopo le ore 17 il soccorso alpino è stato allertato dalla centrale operativa 113 della Polizia di Stato.I tecnici del Soccorso Alpino, intervenuti dalla stazione CNSAS di Chieti, hanno individuato la signora, impaurita e infreddolita, ad una quota di circa 900 metri, quando già era sopraggiunta l'oscurità. La signora è stata accompagnata a valle e poi portata a Guardiagrele, da dove è potuta rientrare a Pescara. 19/12/2011 07:22